Segnaletica confusa a Viterbo

pollice Giu ATTENZIONE A VITERBO: CONFUSIONE DI PERCORSI E SEGNALI!

04/02/2014 - Con questo documento vogliamo portare all'attenzione di tutti gli interessati la situazione della Via Francigena nel Comune di Viterbo, in tema di segnaletica e di percorso.

La tappa del percorso ufficiale (linea rossa n°1 nella foto) che dal centro storico di Viterbo conduce a Vetralla in poco più di 18 km, inizia in Piazza del Plebiscito e prosegue in Via San Lorenzo.. all'altezza di Piazza del Gesù, dovrebbe proseguire a destra e quindi imboccare Via dei Pellegrini fino a giungere di fronte alla Cattedrale di San Lorenzo, ma non c'è nessuna indicazione a riguardo e quindi l'ignaro pellegrino prosegue fino all'incrocio con Via Principe Umberto. Qui, c'è una indicazione molto evidente (cartello marrone turistico), che invita i pellegrini a girare a sinistra in direzione del quartiere medievale, seguendo un percorso non si sa bene deciso da chi (linea blu n° 2). Se invece si allunga lo sguardo verso la Piazza di fronte (Piazza della Morte) si nota la presenza di un segnale bianco-rosso, tipico della segnaletica leggera della Francigena che porta dopo pochi metri a riprendere il percorso ufficiale. Se il pellegrino decide di seguire le indicazioni marroni verso sinistra, allungherà di almeno 1,5 km, senza apparente motivo, la sua camminata... SCONSIGLIAMO QUINDI DI SEGUIRE, IN QUESTO CASO, LE INDICAZIONI MARRONI!

VF-SituazionePercorsiViterbo-ParticolareCittà

I due percorsi (1 e 2) si riuniscono in Via San Paolo all'altezza di Porta di Valle (di fronte ad un noto fastfood americano). Da qui il pellegrino attraversa la strada sulle strisce pedonali per ritrovarci all'incrocio con Strada Signorino e Strada Freddano.

In questo punto il pellegrino, già confuso dalla precedente situazione, si trova disorientato a dover scegliere quale strada seguire per raggiungere Vetralla... ci sono infatti TRE strade, tutte e tre segnalate con la segnaletica ufficiale:

  • Percorso n° 1) quello ufficiale (linea rossa), con segnaletica leggera bianco-rossa che entra in Strada Freddano per poi proseguire in Strada Sant'Ilario e Valentino
  • Percorso n° 2) segnato con la nuova segnaletica marrone "turistica" dal Comune di Viterbo (linea blu) che prosegue in Via San Paolo verso la rotonda per poi imboccare sulla sinistra Strada Bagni.
  • Percorso n° 3) con segnaletica leggera bianco-rossa che entra in Strada Signorino (linea gialla)...

L'imbarazzo della scelta, quindi... ma dove andare?? Si chiederà il pellegrino confuso...

VF-SituazionePercorsiViterbo

Giusto per avere un'idea e poter scegliere la strada migliore da fare, ecco spiegato a cosa il pellegrino va incontro seguendo i suddetti percorsi.

  • Percorso n° 1) VF Ufficiale: Si tratta di un percorso inizialmente su asfalto ma poco trafficato. Alla fine di Strada Sant'Ilario e Valentino, si entra in una proprietà privata passando per un cancello che se trovate chiuso, potete aprire manualmente la porticina adibita al passaggio pedonale che si trova sulla sinistra del cancello stesso. Attraverso un sentiero in erba, lungo una Via Crucis, si raggiunge una tomba etrusca, ben sigillata con tanto di lucchetto, NON visitabile e si prosegue per raggiungere nuovamente Strada Freddano e quindi attraverso Strada San Nicolao, si giunge in Strada Signorino.
  • Percorso n° 2) VF del Comune di Viterbo: Si tratta di un percorso più lungo del precedente che corre a fianco una strada trafficata, Strada Bagni, per mezzo di un marciapiede prima (in alcuni tratti) e di una pista ciclabile dopo, che porta a visitare le famose Terme dei Papi... ottima scelta se avete intenzione di andarvi a fare un bagnetto...
  • Percorso n° 3) VF per Strada Signorino: è la soluzione più breve e di certo la più interessante a livello paesaggistico in quanto si tratta di una bellissima "tagliata etrusca" con alte pareti di tufo , ma più pericolosa in quanto abbastanza trafficata, stretta e priva di marciapiede... se scegliete di farla, fate molta attenzione!

Detto ciò, a voi l'ardua sentenza...

Non ci interessa analizzare i motivi per i quali a Viterbo ci sia una situazione di tale confusione di segnali e percorsi. Ci interessa che il pellegrino venga correttamente informato di quale sia il percorso da seguire per raggiungere Vetralla e che quindi il Comune provveda al più presto a risolvere questa situazione, affichè chi cammina sulla Via Francigena, si trovi in condizione di farlo in sicurezza e senza dover fare Kms inutili in più...  Se il pellegrino è interessato a visitare il Centro Storico di Viterbo oppure a godere delle "coccole" delle Terme dei Papi, siamo certi che è in grado di informarsi da solo presso l'Ufficio Turistico e magari decidere di fermarsi un giorno in più per poter conoscere la bellissima Viterbo, perchè veramente lo è!, senza dover essere accompagnato in tali luoghi da segnali in qualche modo svianti...

NOTA: siete invitati a comunicare eventuali imprecisioni, per poter dare l'informazione più corretta possibile. Grazie!

 

APPROFONDIMENTO: IL PERCORSO "SBAGLIATO" CHE ATTRAVERSA IL QUARTIERE MEDIEVALE E LA SUA SEQUENZA FOTOGRAFICA


EveryTrail - Find hiking trails in California and beyond

 

Articolo e foto di: Cristina Menghini  

 

IL PROSSIMO EVENTO

 25° INCONTRO PELLEGRINI

dal 05 al 07 FEBBRAIO 2016

a SPETTINE (PC)

Scopri QUI tutti i dettagli

 Casa Carlo Rasperini 1
per maggiori informazioni scrivici a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.